Morte sul lavoro Torino
Morte sul lavoro Torino
Amministrazioni ed Enti

In crescita gli infortuni mortali sul lavoro

L' Inail Puglia ha presentato il “Report integrato del fenomeno infortunistico e tecnopatico in Puglia”

A Bari, il 23 dicembre scorso è stato presentato presso gli uffici della Direzione regionale Inail Puglia il "Report integrato del fenomeno infortunistico e tecnopatico in Puglia", realizzato con lo scopo di mettere a disposizione di tutti gli attori del sistema prevenzionale, un patrimonio informativo analitico sulla fenomenologia infortunistica utile per definire e individuare le migliori strategie di intervento. In un'ottica di tutela globale del lavoratore, l'efficacia delle politiche attive in materia di salute e sicurezza sul lavoro dipende sempre più spesso dalla conoscenza del fenomeno infortunistico ed è proprio per questo che il Report costituisce un valido supporto per condividere con gli stakeholder istituzionali le attività sinergiche da realizzare nei prossimi anni. Con tale obiettivo il Report integra – a livello regionale - i dati Inail rilevati dal rapporto annuale e da open data, con quelli relativi agli indicatori socioeconomici, alle verifiche ispettive, all'incidentalità stradale, pubblicati dalle pubbliche amministrazioni competenti.

Il direttore regionale Inail Puglia, Giuseppe Gigante ha dichiarato: "La lettura del Report offre la possibilità di una profonda riflessione su questi ultimi due anni di pandemia, su quanto e come la stessa abbia impattato su economia, imprese, lavoratori e più in generale sulla vita di tutti i cittadini. Non si tratta quindi di una semplice analisi di un dato statistico, ma lo spunto per una più ampia indagine del fenomeno infortunistico. Dati su cui riflettere e che dimostrano quanto sia articolata e lunga la strada per contrastare una problematica così complessa. Registriamo, ad esempio, che nel 2021 vi è stata una ripresa delle denunce di infortunio rispetto al 2020 (+ 4,37%) dovuta alla ripartenza economica, per arrivare a un dato assai preoccupante come quello della crescita degli infortuni mortali che segnano un + 49,09%. Un dato che deve essere oggetto di studio e approfondimento per permettere di correggere il tiro e investire in sicurezza e formazione, aggredire il fenomeno tutelando le categorie più a rischio e ponendo in essere tutti i correttivi necessari per rendere concreta e generalizzata l'attività di prevenzione nel nostro territorio regionale."
  • INAIL
Altri contenuti a tema
L’infortunio da Covid-19: tra l’analisi del fenomeno e i Protocolli del 6 aprile 2021 L’infortunio da Covid-19: tra l’analisi del fenomeno e i Protocolli del 6 aprile 2021 Il tema del webinar del Consiglio di indirizzo e vigilanza (Civ) dell’Inail
In aumento i casi di infezione da Covid-19 di origine professionale In aumento i casi di infezione da Covid-19 di origine professionale Pubblicato il nono Report Inail
Sicurezza sui luoghi di lavoro: il vademecum  Inail Sicurezza sui luoghi di lavoro: il vademecum Inail Indicazioni sulle misure di contenimento del contagio nella fase 2
In flessione gli incidenti mortali sul lavoro In flessione gli incidenti mortali sul lavoro Pubblicato il periodico statistico Dati Inail
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.