Scrutatori per Elezioni Politiche
Scrutatori per Elezioni Politiche
Politica

Il centrodestra ed il rebus del candidato al collegio per l'uninominale alla Camera

Riunioni e prossime decisioni potrebbero stabilire nuovi delicati equilibri politici

L'impossibilità di Nicola Giorgino di candidarsi alle politiche del prossimo 4 marzo, ha creato una situazione di stallo per quanto riguarda la designazione dei possibili candidati all'interno dello schieramento del centro destra.

Paradossalmente, il problema che è sorto all'interno del centro destra andriese, il più forte numericamente tra le quattro città del collegio uninominale alla Camera, oltre ad Andria, Canosa di Puglia, Trani e Barletta, non è più tanto sapere se il M5S candiderà Giuseppe D'Ambrosio (Si se supererà il vaglio della piattaforma Roussou) o quasi sicuramente la vice presidente del Pd regionale, la barlettana Assuntela Messina, quanto chi candidare tra i propri esponenti.

Vediamo di fare un po' di chiarezza. Il seggio in questo collegio parlamentare spetterebbe a Forza Italia che, a quanto pare, non avrebbe intenzione di cederlo agli altri partners della coalizione. Dopo Nicola Giorgino, il più importante del partito di Silvio Berlusconi sul territorio è il capogruppo consiliare alla regione Nicola Marmo che, a quanto si mormora, non avrebbe ancora sciolto la riserva se candidarsi nell'uninominale, ma eventualmente, solo se lo chiederà il partito come riempilista, al pari dei suoi colleghi del parlamentino regionale, nel più vasto collegio del proporzionale oppure al Senato.

Orbene, se dovesse permanere il "niet" di Nicola Marmo, una ipotesi potrebbe essere quella del Presidente del Consiglio comunale, quella Pasqua Laura Di Pilato per la quale molti dei consiglieri del centro destra hanno chiesto di fare un passo indietro da tale carica, per la nota vicenda della conduzione del consiglio comunale. Non è più un mistero per nessuno che tra il Sindaco Giorgino (e non solo lui) e la Presidente Di Pilato non intercorrano più buoni rapporti.

Ecco allora la possibile soluzione: pur di non vedere la Di Pilato possibile concorrente, barattare questo collegio con un altro e sostenere le ambizioni romane del canosino Francesco Ventola, consigliere regionale di Direzione Italia. La vicenda sarebbe già sul tavolo di Luigi Vitali ed il Commissario regionale di Forza Italia ha il suo gran bel da fare per cercare di trovare una soluzione a questa delicata vicenda. Infatti, se Forza Italia non dovesse avere un proprio candidato andriese potrebbe favorire il candidato M5S, l'andriese D'Ambrosio, considerato che Barletta sosterrebbe apertamente la prof.ssa Messina anche come candidata di campanile, sempre che Michele Emiliano continui a dissuadere Filippo Caracciolo dallo scendere in campo. Va altresì aggiunto che questo collegio ha come parlamentare uscente Benedetto Fucci, uomo di Raffaele Fitto e comunque, bisognerà sempre confrontarsi con Direzione Italia (che ormai fa parte con Quagliarello di IDEA, a pieno titolo della quarta gamba del centrodestra), facendo un passaggio politico, sia pure di confronto.

Al momento i vertici provinciali e comunali di Forza Italia, confidando nelle buone proiezioni che sancirebbero un successo per il ri-unito centro destra italiano, sulla vicenda Marmo o Di Pilato tacciono, glissando l'argomento, pur sapendo che in questa competizione importante apporto sarà dato dalle quote rosa.

La palla potrebbe spostarsi quindi da Vitali ad Arcore, dove a quanto sembra Berlusconi è intenzionato a prendere visione collegio per collegio dei candidati da presentare.
  • Elezioni
  • Francesco Ventola
Altri contenuti a tema
Speciale elezioni politiche 2018, i risultati in diretta dal network Viva Speciale elezioni politiche 2018, i risultati in diretta dal network Viva Aggiornamenti in tempo reale dai collegi delle province di Bari e Barletta-Andria-Trani
Verso le elezioni: l'intervista a Sergio Silvestris Verso le elezioni: l'intervista a Sergio Silvestris È il candidato di Forza Italia nel collegio uninominale Puglia 3 al Senato
Verso le elezioni: l'impegno e le proposte di Francesco Ventola Verso le elezioni: l'impegno e le proposte di Francesco Ventola «Corri con me» lo slogan del candidato alla Camera nel collegio uninominale Puglia 4
Verso le elezioni: da Barletta presente Stella Mele Verso le elezioni: da Barletta presente Stella Mele Candidata nel collegio plurinominale Puglia 4 alla Camera nella lista Fratelli d'Italia
«Contano i fatti», Filippo Caracciolo illustra gli obiettivi raggiunti «Contano i fatti», Filippo Caracciolo illustra gli obiettivi raggiunti Il candidato alla Camera: «Ai bisogni delle persone si risponde con le azioni concrete»
Verso le elezioni: Giuseppe D'Ambrosio e gli obiettivi secondo il Movimento Cinque Stelle Verso le elezioni: Giuseppe D'Ambrosio e gli obiettivi secondo il Movimento Cinque Stelle Già deputato uscente, è candidato nel collegio uninominale Puglia 4 della Camera dei Deputati 
Campagna di comunicazione per Filippo Caracciolo: appena partita è già un tormentone Campagna di comunicazione per Filippo Caracciolo: appena partita è già un tormentone "Yes, I know", e il messaggio diventa virale sui social
Filippo Caracciolo: «Parto sfavorito ma amo le sfide, soprattutto quando sono difficili» Filippo Caracciolo: «Parto sfavorito ma amo le sfide, soprattutto quando sono difficili» Il commento del candidato in quota Pd sui sondaggi e previsioni elettorali
© 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.