Giulia Giorgio
Giulia Giorgio
Scuola e Lavoro

Giulia Giorgio, "Cavaliere Benemerito" del giornalismo scolastico italiano

Pubblicato il “Libro d’Oro 2018"

E' di questi giorni la pubblicazione del "Libro d'Oro. Giornalismo scolastico italiano 2018", a cura dell'Associazione Nazionale Giornalismo Scolastico, Targa d' Argento del Presidente della Repubblica, con l'elenco e la presentazione dei Cavalieri Benemeriti del Giornalismo scolastico italiano. Tra i dirigenti e docenti insigniti c'è la professoressa Giulia Giorgio del Liceo" E. Fermi" di Canosa di Puglia, per aver raggiunto traguardi di eccellenza con dedizione e passione, nonché mostrando un alto grado di professionalità. """Dedicare il proprio tempo ai nostri figli, ben oltre qualsiasi forma contrattuale ed economica è meritevole di un encomio speciale.""" Ha scritto il presidente dell' Associazione Nazionale Giornalismo Scolastico Ettore Cristiani rivolgendosi ai Cavalieri Benemeriti: """Lo scopo dell'associazione è quello di evidenziare il volto buono della scuola italiana noi ne siamo testimoni da quindici anni, Dirigenti e Docenti che promuovono iniziative utili alla crescita formativa dei nostri ragazzi""" L'Associazione Nazionale Giornalismo Scolastico attraverso il sito web d'informazione www.alboscuole.it monitora quotidianamente, circa duemila giornali scolastici italiani osservando il latente ma incessante lavoro dei dirigenti e docenti all'opera per seguire gli studenti nell'arco della giornata. Tra questi giornali spicca il "CERBERI VOX" del liceo canosino di cui la professoressa Giulia Giorgio(53 anni), docente di materie letterarie e latino, è responsabile dall'anno 2011. Negli anni successivi, il Liceo "E. Fermi" di Canosa è salito più volte sul podio, riportando numerose vittorie provato dall'entusiasmo degli alunni e della dirigente scolastica Professoressa Nunzia Silvestri.

L'intento primario della professoressa Giorgio è stato da sempre quello di creare lettori consapevoli affinandone le modalità di scrittura come mezzo di diffusione delle informazioni oltre a favorirne la conoscenza del presente con l'espressione del proprio pensiero dentro e fuori la scuola. Per tale attività di eccellenza dimostrata nel promuovere il giornalismo scolastico e per l' aver contribuito al processo di formazione dei ragazzi, accrescendone la competenza nei confronti della scrittura, approfondita con percorsi di studio individuali e di studio, la docente ha avuto nel corso degli anni numerosi riconoscimenti a livello nazionale, regionale e locale come riportano tra gli altri gli articoli del quotidiano "La Gazzetta del Mezzogiorno" e del portale cittadino "Canosaweb". Molti suoi discenti si sono classificati al primo posto in concorsi nazionali ed internazionali di poesia e di scrittura creativa. A maggio scorso, raggiunto il primo posto a livello Nazionale del premio ScriviAmo da parte di una classe, al concorso di scrittura creativa con pubblicazione del libro scritto dai ragazzi.Come docente con maggior numero di alunni che hanno presentato lavori, si è classificata al primo posto nel concorso " Raccontar Scrivendo" bandito dall' associazione " La Casetta degli Artisti di Recanati", inoltre ha conseguito il premio personale "La Mia Maestra" nell' ambito delle iniziative dell' associazione solidale internazionale " Rachelina Ambrosini" che ogni anno bandisce concorsi letterari. Alcuni alunni della docente si sono classificati al primo posto al Certamen Taciteum di Terni e al primo posto del Certamen Dantesco di Lecce. Una classe, sotto la guida della docente, per un lavoro letterario, è stata insignita della Medaglia del Senato della Repubblica. La docente crede molto in queste attività fondamentali per l'inclusione, per l' integrazione di tutti gli alunni che si misurano in progetti creativi consoni alla propria crescita personale. Per tale motivo ella segue i propri alunni in tutto il percorso di formazione stabilendo dei rapporti umani che durano nel tempo oltre l'iter scolastico.

Il "Cavaliere Benemerito" professoressa Giulia Giorgio accompagna la redazione studentesca del "CERBERI VOX" verso il futuro e il suo sussidio naviga come volàno di ottimismo tra le pagine del web, la sua disponibilità significa un atto di valore civile e di dignità sociale per lo sviluppo e la tutela della scuola italiana.Soddisfazione da parte della dirigente scolastica, professoressa Nunzia Silvestri, che si complimenta: """L'onorificenza premia il lavoro costante svolto in silenzio dalla docente e dai nostri alunni contribuendo orgogliosamente a tenere alto il nome del Liceo Fermi in un contesto nazionale oltre a consolidare il percorso di miglioramento e di arricchimento che rivolgiamo ai nostri discenti . Forti di questo e di altri riconoscimenti, il liceo FERMI continuerà a mettere in campo quanto è necessario per contribuire alla piena formazione dei suoi studenti, in perfetta sinergia con tutte le componenti del mondo scolastico, con i genitori a cui va un doveroso ringraziamento e con tutti i rappresentanti del territorio".
Professoressa Giulia GiorgioPremiazione prof. Giulia GiorgioRedazione "Cerberi Vox"Ilaria Di Nicoli  e Prof.Giulia Giorgio- RecanatiProf.ssa Silvestri,Giulia Papagna e prof.ssa GiorgioProfessoressa G.Giorgio e studentiAlunna Hajar Zemrani e prof. GiorgioRedazione "Cerberi Vox"- Liceo "E.Fermi" Canosa
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.