Discarica Tufarelle
Discarica Tufarelle
Amministrazioni ed Enti

Gestione rifiuti : Accordo di programma con la Bleu Srl

La dichiarazione dell'assessore Stea

Su iniziativa dell'assessore all'Ambiente della Regione Puglia, Gianni Stea e dell'Ager (Agenzia regionale per la gestione dei rifiuti), rappresentata dalla presidente, Fiorenza Pascazio e dal direttore generale, Gianfranco Grandaliano, e alla presenza del vicepresidente dell'Anci Puglia, Francesco Crudele, è stato siglato un accordo di programma con i gestori delle discariche di Canosa di Puglia (Bleu Srl), Taranto (Italcave Spa), Brindisi (Formica ambiente Srl) e Statte (Cisa Spa) al fine di mettere ordine nelle procedure di conferimento dei rifiuti indifferenziati e dell'umido e fissare tariffe vantaggiose anche nell'ambito del piano regionale di gestione dei rifiuti della Regione Puglia, in corso di approvazione. In particolare, tra l'altro, la Regione si impegna a presentare entro 60 giorni il disegno di legge per l'avocazione dei procedimenti di Aia o di Via/Aia, attualmente di competenza provinciale, relativa agli impianti di smaltimento rifiuti non pericolosi che si trovano sul territorio regionale. Mentre i gestori si impegnano a riservare al materiale proveniente dal trattamento dei rifiuti regionali indifferenziati, ovvero dei rifiuti provenienti dal trattamento della frazione umida, parte delle proprie volumetrie residue. E si impegnano anche a dare priorità ai rifiuti non riciclabili provenienti dalle attività agricole, per i quali sarà determinata una tariffa di solidarietà, a fronte delle ben note problematiche che investono il comparto. In generale, nell'accordo di programma c'è l'impegno delle parti ad applicare agli smaltimenti, fino al 31 luglio 2020, la tariffa di euro 100 a tonnellata oltre ecotassa e Iva. Mentre a favore dei Comuni interessati dagli impianti finali di smaltimento è stabilito in aggiunta un ristoro ambientale di 0,75 euro a tonnellata di rifiuto conferito che i gestori dovranno corrispondere alle medesime scadenze della ecotassa. "Perseguiamo quanto disposto dall'articolo 177 comma 5 del Tua, che prevede le modalità per conseguire le finalità e gli obiettivi di proteggere l'ambiente e la salute dei cittadini prevenendo e riducendo gli impatti negativi della produzione e della gestione dei rifiuti. Una missione che portiamo avanti guardando alle necessità dei Comuni e anche di categorie professionali e imprenditoriali che attraversano un periodo di serie difficoltà", ha detto in proposito Stea.
  • Canosa
  • Puglia
  • Regione
  • Bleu srl
  • Stea
  • Rifuti
  • Accordo
  • Programma
  • Assessore Ambiente
Altri contenuti a tema
La Puglia investe nelle strutture ricettive, puntiamo sulla autenticità La Puglia investe nelle strutture ricettive, puntiamo sulla autenticità Il commento dell'assessore Capone
Addio a oltre 30mila pecore in 15 anni Addio a oltre 30mila pecore in 15 anni Dalla Puglia, SOS dei pastori al Mercato Contadino di Lecce
La salvaguardia dell'ambiente: un diritto umano fondamentale La salvaguardia dell'ambiente: un diritto umano fondamentale Alessandra Tommasino e Claudia Salvestrini al convegno "Le donne contro le ecomafie"
Canosa – Manfredonia: tutti allo stadio! Canosa – Manfredonia: tutti allo stadio! L’appello della tifoseria rossoblu
Assegni di cura: per la disabilità e la non autosufficienza Assegni di cura: per la disabilità e la non autosufficienza Emiliano e Ruggeri hanno incontrato DG ASL e associazioni
Scuola e Museo come luoghi che insieme ci migliorano e ci arricchiscono Scuola e Museo come luoghi che insieme ci migliorano e ci arricchiscono La nota di Andrea Silvestri di "io Canosa"
Alto riconoscimento Virtù  e Conoscenza Alto riconoscimento Virtù e Conoscenza Al via le candidature per la IV Edizione
Canosa dove vivere la storia Canosa dove vivere la storia Visite guidate e laboratori didattici per toccare con mano l'archeologia
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.