Gal Murgia Più
Gal Murgia Più
Amministrazioni ed Enti

Gal Murgia Più: Tutela e riqualificazione patrimonio rurale

Al via il bando “Misura 323”. Aperti i termini per la presentazione delle domande

Gal Murgia Più: al via il bando "Misura 323" per la tutela e riqualificazione del patrimonio rurale

Il Gruppo d'Azione Locale "Murgia Più", di cui il Comune di Canosa fa parte, ha aperto i termini per la presentazione delle domande d'aiuto economico relative al bando "Misura 323 – Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale AZIONE 1 - Interventi di restauro e valorizzazione del patrimonio culturale regionale", rappresentato dai beni immobili privati e pubblici a gestione privata, di particolare e comprovato interesse artistico, storico e archeologico, o che rivestono un interesse sotto il profilo paesaggistico. Tali beni immobili devono essere espressione della storia, dell'arte e della cultura del territorio del Gal e devono caratterizzarsi per l'interesse sotto la fruizione culturale pubblica. Il sostegno è previsto per interventi di restauro e di valorizzazione del patrimonio culturale, rappresentato dai borghi rurali e dalle strutture ubicate fuori dai borghi, per garantire la sua conservazione e la sua fruizione pubblica, in stretto rispetto delle caratteristiche architettoniche.

"L'obiettivo specifico del bando – spiega l'assessore all'Agricoltura e Attività produttive, Leonardo Piscitelli - è quello di riqualificare i villaggi e gli elementi antropici e paesaggistici del patrimonio rurale attraverso la valorizzazione del patrimonio archeologico, architettonico e storico-artistico e del paesaggio delle zone rurali, al fine di incrementare l'attrattività turistica delle stesse aree e di migliorare la qualità della vita della popolazione. Pertanto il sostegno è previsto per interventi di restauro e di valorizzazione del patrimonio culturale regionale, rappresentato dai borghi rurali e dalle strutture ubicate fuori dai borghi, al fine di garantire la sua conservazione e la sua fruizione pubblica, in stretto rispetto delle caratteristiche architettoniche".

Il bando è destinato unicamente ad investimenti ricadenti nei comuni di Canosa di Puglia, Gravina in Puglia, Minervino Murge, Poggiorsini, Ruvo di Puglia, Spinazzola.
Possono partecipare al bando i soggetti privati (persone fisiche o giuridiche in forma singola o collettiva) e i soggetti pubblici possessori o detentori di immobili.

Per il finanziamento della "Misura 323" il Gal ha previsto nel proprio "Piano di Sviluppo Locale" 4.737.855,98 euro di cui 2.368.927,99 di parte pubblica. Il sostegno sarà concesso nella forma di contributo in conto capitale pari al 50% della spesa ammessa ai benefici. L'importo massimo di spesa ammissibile ai benefici del singolo progetto è di un milione di euro, secondo quanto deliberato dal consiglio di amministrazione del Gal "Murgia più".

La domanda di aiuto si può scaricare dal portale del SIAN. L'invio al GAL della copia cartacea della domanda correttamente compilata, corredata di tutta la documentazione richiesta, dovrà avvenire entro il 9 febbraio 2013.
Per maggiori informazioni si possono consultare i siti internet http://www.galmurgiapiu.it/ e http://suap.comune.canosa.bt.it/ .

ufficio stampa
Francesca Lombardi
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.