Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Fugge al posto di blocco su un'auto rubata

I Carabinieri arrestano un 42enne di Bitonto

Ha tentato di fuggire ai Carabinieri che lo inseguivano forzando un posto di blocco, ma è stato inseguito e arrestato. Si tratta di un 42enne di Bitonto fermato dai Carabinieri della Stazione di Canosa di Puglia, insieme ai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cerignola, con le accuse di resistenza e ricettazione. Da settimane i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari avevano intensificato i servizi di vigilanza sulle principali arterie stradali per prevenire e reprimere reati contro il patrimonio e la persona. Il 42enne di Bitonto è stato intercettato ieri mattina mentre percorreva la ex SS 98 direzione Cerignola, alla guida di una Hyundai IX35. Alla vista del posto di controllo ed all'alt intimato dai Carabinieri, l'uomo ha accelerato, dandosi alla fuga. Immediatamente è scattato l'inseguimento che si è concluso alle porte di Cerignola, quando il rapido intervento di una pattuglia di quella Compagnia, allertata dalla Centrale Operativa, permetteva di bloccare ed arrestare il fuggitivo. Gli accertamenti sul mezzo consentivano di appurare che lo stesso risultava rubato pochi giorni prima a Ruvo di Puglia. L'auto è stata restituita al legittimo proprietario mentre per il bitontino si sono aperte le porte del Carcere di Foggia.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Encomiabile servizio reso a Canosa Encomiabile servizio reso a Canosa il sindaco Morra ha donato una targa al Luogotenente  Silecchia
Un Carabiniere non va mai in congedo Un Carabiniere non va mai in congedo Il Luogotenente Savino Silecchia saluta la comunità canosina
Vivo apprezzamento per la preziosa opera svolta Vivo apprezzamento per la preziosa opera svolta Il sindaco, Roberto Morra, ha ricevuto il Maggiore Davide Montinaro.
Sequestrati reperti archeologici in una abitazione privata Sequestrati reperti archeologici in una abitazione privata I Carabinieri hanno denunciato un 45enne.
Lavoro irregolare nelle campagne Lavoro irregolare nelle campagne Scoperto dai Carabinieri in Contrada San Michele
Siamo pagati per servire, non per morire Siamo pagati per servire, non per morire Uccio Persia, segretario generale del COISP di Bari interviene con una nota
Rinforzi per l'Arma dei Carabinieri Rinforzi per l'Arma dei Carabinieri Per il periodo estivo nella provincia di Barletta Andria Trani
Nel ricordo del Maresciallo Maggiore Vincenzo Di Gennaro Nel ricordo del Maresciallo Maggiore Vincenzo Di Gennaro A Bari, celebrato il  205 ° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.