Enzo Princigalli
Enzo Princigalli
Politica

Forza Italia: il partito più rappresentativo dei moderati

Il consigliere Princigalli motiva la sua scelta

In merito al passaggio nel gruppo consiliare di Forza Italia a Canosa di Puglia(BT), il consigliere di opposizione Enzo Princigalli interviene per fornire ulteriori chiarimenti sulla scelta effettuata a ridosso delle elezioni politiche 2018: """Vorrei che fosse chiara una cosa. Vivo solo del mio lavoro e ringrazio ogni giorno Dio perché la vita con me è stata particolarmente generosa. Svolgo una professione meravigliosa che mi permette di non avere padroni. Da qualche anno com'è noto mi dedico con passione ad attività di volontariato per puro spirito di servizio""". La prima parte della dichiarazione rilasciata dal consigliere Princigalli che prosegue nei dettagli:"""Non ho mai avuto tessere di partiti o movimenti né ambizioni politiche perché per me la politica è solo uno strumento che mi permette di contribuire come cittadino a migliorare la città in cui vivo. Con questo spirito ho offerto la mia disponibilità candidandomi a Sindaco della mia Città, in posizione equidistante dalle altre formazioni politiche (cosi come ho fatto anche quando ho svolto per quattro mesi il ruolo di assessore tecnico). Nel pieno rispetto dei candidati concorrenti, e con lo stesso spirito, ho svolto fino ad oggi e continuerò a svolgere il ruolo costruttivo di consigliere di opposizione che non mi ha mai impedito di collaborare con l'Amministrazione in carica secondo il mio stile e senza pregiudizi tutte le volte che l'ho ritenuto giusto per il bene comune. Liberamente ho ritenuto di condividere con la maggioranza dei miei sostenitori (prevalentemente giovani provenienti dall'area politica di centrodestra) la convergenza verso il partito (che non è il fine ma solo il mezzo per raggiungere obiettivi comuni) più rappresentativo dei moderati e nel quale militano uomini di provata esperienza e competenza, tra l'altro, in un contesto che vede l'implosione del centrosinistra.""" Il consigliere Princigalli di Forza Italia conclude : """Quindi nel mio caso il riferimento a 'cambi di casacca' o 'salti della quaglia' è del tutto fuori luogo. Invece di alimentare sterili polemiche cerchiamo piuttosto, ognuno per la propria parte politica di riferimento regionale e nazionale, di creare le sinergie necessarie per impedire che la nostra Città venga ulteriormente depredata e offesa""".
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.