Farmalabor
Farmalabor
Vita di città

Diplomatici rumeni in visita in Farmalabor

Nuove prospettive di cooperazione tecnologica e operativa

È programmata per venerdì 13 luglio la visita ufficiale in Farmalabor di Lucreţìa Tanase, Console generale di Romania, accompagnata dal Viceconsole Ion Mihai Stirbu e dal Console di Romania a Bari Dan Stefanesa. I rappresentanti diplomatici rumeni hanno accolto l'invito di Farmalabor per creare un tavolo di discussione su progetti bilaterali di Ricerca & Sviluppo. Durante l'incontro, saranno valutate anche opportunità di business in Romania, alla luce degli ottimi rapporti commerciali con l'Italia: secondo i dati riportati dal Consolato Generale, l'Italia si posiziona tra i due principali partner commerciali ed ha stretto importanti accordi a partire dal 2001. Uno scenario particolarmente interessante, quindi, come conferma anche Antonio Pepe, Direttore del Centro Studi e Ricerche Farmalabor: "In Romania, moltissimi sono i settori strategici che nei prossimi anni potrebbero far consolidare la presenza imprenditoriale italiana, anche grazie ai fondi europei di Ricerca e Sviluppo. Attraverso incontri bilaterali di questo tipo, Farmalabor prosegue nella sua strategia di crescita intelligente, coerente con gli obiettivi della Diplomazia economica nazionale, che spinge le nostre imprese a passare da modelli di produzione intensiva e con un grado basso di innovazione verso modelli di sviluppo realmente innovativi, basati sulla cooperazione tecnologica e operativa".
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.