Negozio
Negozio
Economia

Chiusura delle attività commerciali in anticipo

Confcommercio e Confesercenti accolgono la richiesta del sindaco di Andria

Confcommercio e Confesercenti accolgono la richiesta del Sindaco di Andria Giovanna Bruno, di cui si era già discusso alcuni giorni fa ad un tavolo tra amministrazione comunale e associazioni di categoria. "Stiamo lavorando in queste ore per sensibilizzare tutti i nostri associati" per fare in modo che si adeguino all'appello lanciato dal primo cittadino e chiudano le proprie attività commerciali in anticipo rispetto all'orario standard adottando lo schema già ormai in atto in diverse altre città (per esempio Bari) e cioè di chiudere alle ore 19,00 stando aperti in maniera continuata dal mattino (a discrezione si potrà scegliere anche di fermarsi qualche ora per la pausa pranzo). "Stiamo ricevendo pareri favorevoli non solo dalle attività commerciali del settore tessile, abbigliamento e calzaturiero ma anche per ciò che concerne i generi alimentari. La categoria dei fruttivendoli, per esempio, sappiamo che già è a favore di questa idea. D'altronde basta farsi un giro di sera per capire che questa forse è una strada che i consumatori stanno già intraprendendo, infatti, negli ultimi giorni intono alle ore 20,00 i negozi sono aperti ma poca gente è in giro. Così facendo anche gli stessi titolari degli esercizi commerciali potrebbero tornare prima a casa e non stare nei propri negozi lavorando poco. È un esperimento, potremmo anche scoprire tutti insieme un nuovo quotidiano", spiegano Claudio Sinisi, presidente della Confcommercio di Andria e Tommy Leonetti della Confesercenti di Andria
  • Andria
  • Confcommercio
  • Confesercenti BAT
Altri contenuti a tema
Canosa-Andria: ancora disagi per gli automobilisti ed imprenditori Canosa-Andria: ancora disagi per gli automobilisti ed imprenditori La nota dei consiglieri comunali di Andria : Nino Marmo , Luigi Del Giudice e Marcello Fisfola
I molteplici  problemi nella BAT I molteplici problemi nella BAT Il sindaco di Andria Bruno ha ricevuto una delegazione di Confindustria guidata dal dottor Sergio Fontana
Pasquale Di Fazio è il Commissario del Circolo del Pd di Andria Pasquale Di Fazio è il Commissario del Circolo del Pd di Andria Si avvarrà della collaborazione di Lorenzo Marchio Rossi
Bonomo di Andria:  avviato centro di vaccinazioni anti covid Bonomo di Andria: avviato centro di vaccinazioni anti covid In visita Delle Donne e la sindaca di Andria Giovanna Bruno
Coronavirus: “Momento disastroso anche per il settore moda” Coronavirus: “Momento disastroso anche per il settore moda” Le dichiarazioni di Claudio Sinisi, Presidente Confcommercio di Andria
Opera senza Autore: l’essenza della pura vita Opera senza Autore: l’essenza della pura vita Esordio letterario di Luciano De Pascalis
BAT arancione:“Emiliano riveda l’ordinanza” BAT arancione:“Emiliano riveda l’ordinanza” La dichiarazione del direttore di Confcommercio Bari-Bat, Leo Carriera
Canosa resta gialla Canosa resta gialla Emiliano ha emanato l’ordinanza n. 448
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.