Settimana Santa Valladolid
Settimana Santa Valladolid
Eventi e cultura

Cantantes de dolor

In Spagna, la musica della tradizione della Quaresima in Puglia

Nella splendida Iglesia del Convento de Los Augustinos Filipinos a Valladolid, nella terra di Castilla e León, oltre 30 tra cantori e banda pugliesi e spagnoli hanno chiuso sabato sera l'evento spagnolo di Plenilunio di Primavera con un concerto molto suggestivo, "Cantantes de dolor". La musica della tradizione della Quaresima in Puglia è stata rievocata dai cantori di cinque confraternite pugliesi rappresentate dai priori: l'Arciconfraternita orazione e morte, la Confraternita cinturati sant' Agostino e Santa Monica, la Confraternita di San Pietro, la Confraternita dei Carmelitani scalzi e dell'Arciconfraternita del SS Sacramento. L' iniziativa itinerante di scambi culturali, promozione identitaria e turismo religioso tra le due regioni, legata al tema della Passione, ha debuttato a Valladolid il 15 marzo, con l'inaugurazione di una mostra a Palazzo Reale che resterà aperta fino al 24 marzo; venti scatti sulla Settimana Santa pugliese, racconto per immagini che introducono il visitatore in un percorso di fede e religiosità carico di emozioni e restituiscono il senso di questi antichi riti che, gelosamente conservati dalle confraternite locali, rivivono nelle tradizionali processioni. I riti spagnoli, affini per storia ed origini a quelli pugliesi, sono presentati, a loro volta, in un'altra sezione tematica comprendente venti immagini della Settimana Santa di Valladolid, l'antica città della Spagna nordoccidentale nella quale i numerosi eventi culturali legati ai giorni della Passione ogni anno attraggono numerosi turisti da tutta la Spagna e dal resto del mondo. Ma per i visitatori spagnoli la mostra a Palazzo Reale è anche l'occasione, grazie alla presenza di Pugliapromozione, per scoprire i suggestivi itinerari della Puglia, nella quale l'azzurro del mare contrasta con i paesaggi segnati dagli ulivi, dai vigneti e dalle masserie.

"La Regione non poteva non esserci ad una iniziativa così suggestiva e significativa che Pugliapromozione ha inserito nel calendario degli eventi in cobranding. Un evento nel quale la tradizione pugliese si confronta con un'altra grande antica tradizione legata ai riti della Settimana Santa, quella della Castilla spagnola - commenta l'assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - Le nostre tradizioni religiose, le processioni, le marce funebri della tradizione centenaria della Quaresima in Puglia mettono in evidenza il paesaggio urbano pugliese, le meraviglie scultoree con le magnifiche sculture lignee di epoca barocca, le tradizioni delle confraternite. E raccontano di come la secolare religiosità conviva con il contemporaneo attraverso il movimento delle persone nelle chiese e per le strade, i sapori e il cibo come momento di condivisione."
  • Capone
  • I Riti della Settimana Santa
  • Valladolid
Altri contenuti a tema
Va in archivio la XV Edizione della Passione Vivente Va in archivio la XV Edizione della Passione Vivente I ringraziamenti degli organizzatori
La bellezza della "Passione Vivente" La bellezza della "Passione Vivente" Andata in scena la XV Edizione
Dal pianto all’Amore fecondo della Croce Dal pianto all’Amore fecondo della Croce La “Desolata”, una fede, una identità, una realtà viva
Di Padre in Figlio Di Padre in Figlio Ezio Masotina figlio di Mimmo alla direzione del Coro della Desolata
Il Giorno di Maria DESOLATA Il Giorno di Maria DESOLATA L'itinerario della processione con 3 soste
ECCE  HOMO ECCE HOMO Memoria della Passione Vivente del 1988
E il suo regno non avrà fine E il suo regno non avrà fine Il titolo della Croce
La Processione dei Misteri del Venerdì Santo La Processione dei Misteri del Venerdì Santo Reso noto l'itinerario del percorso
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.