Guardia Finanza13
Guardia Finanza13
Vita di città

Canosa - Sequestrata area archeologica

Il sequestro e' stato effettuato dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza. Una discarica di rifiuti speciali e' stata scoperta e sequestrata in una zona archeologica di epoca romana della nostra città

Elezioni Regionali 2020
Una discarica di rifiuti speciali e' stata scoperta e sequestrata in una zona archeologica di epoca romana della nostra città. Il sequestro e' stato effettuato dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza in servizio presso la compagnia di Barletta. I militari hanno ritrovato nelle campagne di Canosa una discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi (batterie esauste, pneumatici, eternit) che ricadeva su un sito archeologico. Sotto i rifiuti, sono stati ritrovati: una struttura funeraria ed alcuni frammentri di reperti risalenti ad insediamenti romani dell'epoca dauna (fine III secolo avanti Cristo).La zona e' ritenuta dalla Soprintendenza di notevole interesse storico. L'area sequestrata ha un'estensione di 10 mila metri quadrati. Il proprietario dell'area e' stato denunciato all'autorita' giudiziaria. Sempre a Canosa, nella zona Anfiteatro, i carabinieri del Noe avevano gia' sequestrato un'altra discarica di rifiuti speciali contenenti clorofluorocarburi, oli minerali, acido solforico, piombo e rifiuti non pericolosi quali rottami ferrosi e materiali plastici. In questo caso sono due le persone denunciate con l'accusa di attivita' illecita di raccolta e stoccaggio di rifiuti pericolosi.
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.