Portavalori
Portavalori
Cronaca

Arrestata la banda degli assalti ai portavalori

Stamane a Trani la conferenza stampa sull'operazione

Avrebbero commesso una serie di rapine ai danni di alcuni mezzi in transito lungo le autostrade pugliesi, le 5 persone fermate ieri dal personale del Compartimento Polizia Stradale – Puglia di Bari, con il Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato ed il Servizio Polizia Stradale, al termine di una vasta attività d'indagine. A finire nelle maglie delle Forze dell'ordine sono stati: un 55enne e un 53enne di Bitonto, insieme ad un 43enne ed un 62enne, entrambi Cerignola e ad un 57enne di San Ferdinando di Puglia. Tutti i fermi sono stati convalidati dal Giudice delle Indagini preliminari del Tribunale di Trani, che quindi ha accolto l'impianto accusatorio della Procura circa le indagini svolte dalla Polstrada. Secondo gli investigatori, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani, sarebbero i responsabili della spettacolare rapina dello scorso 20 novembre 2018 sull'autostrada A14, all'altezza di Canosa di Puglia(BT). Nell'occasione, una decina di soggetti completamente travisati, dopo aver esploso numerosi colpi di arma da fuoco, si erano impossessati di valori ed altri oggetti trasportati da un furgone della Cosmopol. Durante le complesse indagini fin qui svolte -che comunque proseguono- dalla squadra di Polizia Giudiziaria della Polstrada Puglia, è stata eseguita una perquisizione in un vivaio di piante in disuso sito a Stornarella in provincia di Foggia, dove sono stati rinvenuti auto e mezzi pesanti, tra cui una pala meccanica, risultati rubati, armi da fuoco, anche da guerra, e relativo munizionamento; nella stessa località, abilmente celati, sono stati scoperti giubbotti antiproiettile ed utensili idonei alla al taglio delle spesse lamiere dei veicoli portavalori. Nel medesimo sito, è stata rinvenuta e sequestrata un'ingente quantità di piante di marijuana in infiorescenza ed in essiccazione. I particolari dell'operazione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta stamani presso la Procura della Repubblica di Trani.
  • Procura della Repubblica di Trani
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.