Cimitero
Cimitero
Vita di città

Ampliamento cimitero: gli assegnatari aspettano

Una nota di Mariangela Petroni- Capogruppo Direzione Italia - Noi con l'Italia

Sono passati 6 anni dalla pubblicazione della graduatoria dei cittadini che poi hanno versato le somme previste per ottenere cappelle ed edicole cimiteriali: rispettivamente 37 mila e 24,3 mila euro. Qualche notizia aggiornata riteniamo che almeno gli assegnatari la meritino. Siamo consci che la vicenda della concessione dei manufatti cimiteriali, il cosiddetto Cimitero nuovo di Canosa di Puglia(BT)che fiancheggerà il lato sinistro del Cimitero cittadino (guardandolo di fronte) non è stata sinora una storia lineare. La vicenda, si ricorderà, ha interessato la magistratura di Trani per presunta frode in pubbliche forniture e per danneggiamento. Nel 2016, oltre agli avvisi per gli indagati, fu sequestrato anche il cantiere. Successivamente, però, molte posizioni sono state chiarite con l'archiviazione del procedimento penale; anche il cantiere è stato dissequestrato. Perciò condividiamo l'iniziativa del Consigliere Francesco Ventola che ha chiesto di sapere lo stato dell'arte dell'ampliamento del cimitero chiedendo che se ne parli in Consiglio Comunale, sì da smuovere le acque. Come su tante altre questioni, ritardi ed apatia regnano sovrane nell'amministrazione comunale. Se non noi, almeno i cittadini che hanno versato i soldi ed aspettano ignari di quanto accade o non accade, per meglio dire, hanno diritto di avere aggiornamenti, sapere cosa si sta facendo o cosa si sta aspettando? Ci si faccia arrivare sereni nel luogo in cui la serenità ci abbraccerà tutti. Se non sereni, almeno informati!
Mariangela Petroni- Capogruppo Direzione Italia - Noi con l'Italia
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.