Armi cacciatori
Armi cacciatori
Cronaca

A caccia senza licenza

Denunciato un coratino che postava le foto su Facebook

Elezioni Regionali 2020
Era solito esercitare la caccia senza licenza e poi a postare su Facebook le foto che lo ritraevano accanto alle sue prede. Ma questa volta il suo social network preferito lo ha tradito. I Carabinieri Forestali della Stazione Parco di Ruvo, mentre consultavano Facebook, avevano notato il profilo di un soggetto che aveva postato una foto che lo ritraeva imbracciando una carabina accanto ad un cinghiale abbattuto ancora sanguinante. L'uomo già sottoposto in passato a controlli dei militari, era in possesso della sola licenza per uso sportivo e non per fini venatori, e inoltre risultava detenere un fucile tipo carabina identico a quello imbracciato nella foto. I controlli eseguiti successivamente, hanno appurato che l'abbattimento del cinghiale era avvenuto sul territorio murgiano, nell'agro di Minervino Murge (BT) nel periodo primaverile, proprio quando la caccia è chiusa. Lo pseudo "cacciatore", residente a Corato(BA), è stato dunque denunciato all'Autorità Giudiziaria per il reato di porto d'armi illegale in luogo pubblico e in aggiunta anche per il furto aggravato di selvaggina.
  • Carabinieri Forestali
  • Facebook
  • Caccia
Altri contenuti a tema
Inquinamento ambientale: abbandono incontrollato di rifiuti e  discariche abusive Inquinamento ambientale: abbandono incontrollato di rifiuti e discariche abusive Un anno di attività dei Carabinieri Forestali della Puglia
Canosa invasa dagli storni Canosa invasa dagli storni Bellissime figure geometriche disegnate in volo
I Carabinieri sequestrano  impianto  di reti per uccellagione I Carabinieri sequestrano impianto di reti per uccellagione Liberate decine di allodole
La Regione Puglia rispetti la categoria dei cacciatori La Regione Puglia rispetti la categoria dei cacciatori Dichiarazione congiunta dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia
Giunta regionale consente ripresa attività venatoria Giunta regionale consente ripresa attività venatoria Modificato e integrato il Piano faunistico in Puglia
La Regione Puglia ha difeso il calendario venatorio La Regione Puglia ha difeso il calendario venatorio Precisazione del capo avvocatura regionale Lanza
Da oggi in Puglia è vietato cacciare Da oggi in Puglia è vietato cacciare Dichiarazione congiunta dei consiglieri regionali Gatta (FI) e Perrini(DI)
Sequestro di rifiuti ferrosi Sequestro di rifiuti ferrosi A Canosa, i Carabinieri Forestali del Nipaaf di Bari
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.