Oggi sereno
Temperature 15.428.7

SELECTED

Oro di Sassi nei 1500 stile libero

Seconda medaglia per l'atleta dell’Aquarius Piscina


REDAZIONE CANOSAWEB
Sabato 29 Luglio 2017 ore 8.40

A Gyor, in Ungheria, si chiudono alla grande le gare degli EYOF per Michele Sassi(classe 2001) dell'Aquarius Piscina Canosa che conquista l'oro nei 1500 stile libero con la nazionale di nuoto di categoria. Con una prestazione delle sue, migliorandosi ancora nel tempo Michele Sassi è salito sul gradino più alto del podio ai campionati europei giovanili degli sport olimpici (European Youth Olympics Festival), seconda competizione internazionale estiva per la categoria ragazzi, dopo la Coppa Comen che ha visto la partecipazione di 50 paesi tra i quali gli azzurrini del nuoto della categoria Ragazzi (2001-02), Juniores femmine (2002) e Ragazze (2003). Un'oro prestigioso per il promettente Michele Sassi che ha indossato "il costume da SuperGreg", come Gregorio Paltrinieri il suo idolo, dominando la lunga distanza con un personale di 15'41"06 (sotto di oltre tre secondi, il suo miglior tempo, nuovo record pugliese) davanti al tedesco Sven Schwarz (15'41"94) e all'ungherese Szilard Galyassy (15'42"04). Positiva la trasferta ungherese per Michele Sassi che rientra in Italia con due medaglie al collo, la prima l'aveva vinta nella staffetta 4x100 stile libero, aggiudicandosi l'argento con Thomas Ceccon, Giulio Ciavarella e Federico Burdisso. Soddisfatto lo staff tecnico da Walter Bolognani, responsabile delle nazionali giovanili, al professor Mario Ciavarella, al coach Fabrizio Addamiano che in questi mesi ha seguito e preparato il giovane nuotatore Michele Sassi giunto in Ungheria in perfetta forma fisica e mentale, dimostrando il suo valore e le sue capacità in acqua e soprattutto nelle gare, dove concentrazione e forza sono le sue caratteristiche vincenti. Entusiasmo a mille in casa Messina, a parlare è il direttore Felice, di nome e di fatto, che prima si è complimentato con Michele Sassi di Minervino Murge, "non finisce mai di stupirci" , e dopo, le sue parole di elogio sono andate ai tecnici dell'Aquarius Piscina Canosa, Fabrizio Addamiano e Cecilia Piarulli, gli artefici di questi risultati a livello internazionale e nazionale, insieme all'impegno dello staff dirigenziale che si sta prodigando nella promozione del nuoto tra i ragazzi, in primis, e per tutte le età.
Bartolo Carbone
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Michele Sassi
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
CanosaWeb Magazine è una testata giornalistica in attesa di registrazione.