Oggi poco nuvoloso
Temperature 22.735.8

LE INTERVISTE DI BARTOLO CARBONE
LA RUBRICA DI CANOSAVIVA
107 puntate

Sandro Coppola a "First Dates".

Dall’America, le prime dichiarazioni del canosino


Lunedì 17 Aprile 2017 ore 10.01

"Love is a journey. Not a destination" è lo spot che annuncia il reality show intitolato "First Dates", prodotto da Ellen DeGeneres e narrato da Drew Barrymore per la NBC TV che vede il "canosino" Sandro Coppola(49 anni) tra i protagonisti. Ormai non è nuovo a queste partecipazioni televisive, il suo talento, la sua bravura e la professionalità acquisita in questi anni all'estero, l'hanno portato ad altri famosi cammeo come quello della soap opera "Beautiful" su CBS e in diversi show televisivi negli U.S.A.. Dagli inizi di aprile, sui social Sandro Coppola continua a ricevere "like" e congratulazioni multilingue, in particolare dalla sua città natia dove attualmente risiedono i suoi familiari più stretti. Sin da piccolo ha dimostrato la propensione per la recitazione rivestendo quasi sempre il ruolo di protagonista negli spettacoli organizzati a scuola. Conseguito il diploma di ragioniere all'Istituto "Luigi Einaudi" di Canosa, Sandro Coppola per continuare ad alimentare la sua passione per lo spettacolo si trasferisce a Roma dove frequenta prima la scuola di recitazione della professoressa Polverosi e poi il Centro Sperimentale di Cinematografia, diretto all'epoca dal regista Pupi Avati. Nel 1993, non riuscendo ad affermarsi nel mondo della cinematografia e dello spettacolo italiano decide di trasferirsi negli Stati Uniti d'America e precisamente a Los Angeles, per avere maggiori opportunità di lavoro. Per "mantenersi" comincia a lavorare come cameriere nei ristoranti italiani acquisendo man mano esperienza nel settore e padronanza della lingua American English. Scopre una nuova ragione di vita che gli da la carica e da semplice cameriere arriva a scalare i gradini più alti della ristorazione e del ricevimento in prestigiose catene alberghiere come Viceroy Hotel Group, Dorchester Collection, Four Seasons e Montage International, sino a divenire uno dei "manager" più importanti dei famosi Hotel California e Mastro's Steakhouse di Beverly Hills e direttore generale di Scarpetta. La notorietà in questi ambiti è anche scaturita dalla cordialità innata, dalla personalità solare e aperta che suscita simpatia immediata negli interlocutori oltre a sapersi porgere con estrema finezza verso gli avventori dei locali di lusso e più esclusivi degli U.S.A. Il tutto è maturato nel corso degli anni, dalle esperienze e conoscenze acquisite in precedenza nella recitazione, nonché da un self control attraverso la meditazione yoga e la pratica delle arti marziali. Il "caso" ha voluto, come si dice in gergo, che durante una giornata lavorativa è stato notato da uno dei responsabili della rete americana CBS che gli propone "di recitare se stesso" nel seguitissimo serial televisivo "Beautiful", realizzato da William J. Bell e Lee Phillip Bell, che va in onda dal 23 marzo 1987. Da quel giorno si aprono per Sandro Coppola le porte dello star system: viene contattato dalla rete nazionale televisiva americana NBC per essere uno dei conduttori dello show "First Dates", dove una coppia di protagonisti si incontra davanti a un tavolo di un ristorante per conoscersi, fare amicizia e avviare un rapporto sentimentale.

Di questa nuova esperienza professionale intrapresa, è davvero entusiasta e soddisfatto il canosino-americano, Sandro Coppola ma i suoi obiettivi sono di fare sempre meglio per raggiungere ulteriori traguardi di prestigio e realizzare così la sua grande aspirazione nel mondo dello spettacolo. Contattato sui social il giorno di Pasqua per i tradizionali auguri, Sandro Coppola ha prima inteso salutare """tutti gli amici di Canosa di Puglia e italiani, i miei cari genitori, fratelli con le loro rispettive famiglie e bellissime nipotine ed ha rinnovato il desiderio di tornare al più presto, ringraziando tutti per il continuo supporto affettivo per non avermi dimenticato""" e poi ha risposto a due richieste per i lettori di Canosaweb: su come si vive in America ed un consiglio per i giovani che si approcciano allo spettacolo: """L'America e' un paese vasto e pieno di risorse, ma molto competitivo. Se ti fai valere vai avanti. Chi viene da fuori, deve lavorare tre volte di più di un americano medio per potersi fare notare. E' la vera realtà per poter emergere nell'ambito lavorativo e professionale""" E, rivolgendosi ai giovani, Sandro Coppola ricorda il consiglio ricevuto da Lino Banfi molti anni fa a Roma: """Segui la tua passione e non ti pentirai mai nella vita di aver fatto la scelta sbagliata. E' quello che ho fatto, ho sofferto e lavorato molto, ma non mi sono mai pentito. Se vuoi riuscire nella vita, devi avere la forza di volontà di scavalcare montagne di sacrifici, e credere in te stesso anche quando nessuno, persino i tuoi genitori credono in te. Per alcuni, il successo arriva facilmente, per altri arriva dopo anni. Credi in Dio, poichè è lui che ti protegge e segue ogni passo tuo. Non perdere mai la fede e apprezza anche le piccole cose nella vita""" Consigli saggi e maturi elargiti da Sandro Coppola che vengono da anni di lavoro, di viaggi, di incontri, di esperienze anche "umili" per acquisire conoscenze e competenze finalizzate alla formazione e alla crescita umana e culturale, coltivando nel contempo la sua "passione" per lo spettacolo, in continua evoluzione. Non da meno l'entusiasmo dei componenti della famiglia Coppola a Canosa, orgogliosi di Sandro, a partire dalla mamma Lidia, papà Italo, i fratelli Roberto e Pierandrea, che sottolineano: """la circostanza di quando è partito quella mattina all'avventura verso gli Stati Uniti d'America, con poche lire in tasca, avvisandoci solo al momento di salire sull'aereo per Los Angeles. È riuscito ad affermarsi con la sola forza della sua volontà e facendo affidamento sulla sua simpatia e cordialità e, pur avendo intrapreso con enormi sacrifici un lavoro completamente diverso dalle sue aspirazioni, sta realizzando il sogno della sua vita""". Sono on line le prime registrazioni di "First Dates" con il canosino Sandro Coppola tra i protagonisti, un altro talento italiano "fuggito" all'estero che si sta affermando con merito e capacità.
Bartolo Carbone
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
PIU' LETTI DALLE RUBRICHE:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Sandro Coppola
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI
CanosaWeb Magazine è una testata giornalistica in attesa di registrazione.