Domani sereno
Temperature 12.923

Omaggio alla 90^ Adunata Nazionale degli Alpini

Riscoperte le radici storiche del Santo Patrono


Sabato 13 Maggio 2017 ore 16.43

In occasione della 90^ Edizione dell'Adunata Nazionale degli Alpini a Treviso, dal 12 al 14 maggio 2017, vogliamo porgere l'omaggio con la ricerca storica inedita del Santo Patrono degli Alpini, San Maurizio. Le ricerca e la stampa sono state trasmesse al Centro Studi dell'Associazione Nazionale di Milano, che ha espresso apprezzamento, al Museo Nazionale e al Comune di Pederobba in provicnia di Treviso, nel legame storico di Canosa di Puglia(BT) con le pendici del Monfenera, come risulta iscritto in una lapide monumentale nel comune pugliese. Le memoria è dedicata a mio suocero, Casamassima Francesco(1918 - 2003), Alpino Caporal Maggiore nel 1940.

San Maurizio Martire - Celeste Patrono «Italicae militiae ALPINI»
Breve Apostolico di S.S. Papa PIO XII del 2 Luglio 1941
Nel giovane Regno d'Italia a difesa dei confini montani settentrionali viene istituito il CORPO DEGLI ALPINI con Regio Decreto del 15 Ottobre 1872. Su petizione del Generale Ugo Pizzanello del Corpo degli Alpini nei primi mesi del 1941, nel sacrificio di vite della Guerra, fu promulgato il Decreto Apostolico di S.S. PIO XII che proclamava San Maurizio Patrono degli Alpini. È nostro intento riscoprire e promuovere le radici culturali e spirituali dell'identità storica del Corpo degli Alpini nel legame al Santo Patrono e alla ricorrenza della festa del 22 Settembre, nel contesto del progetto volontario dei "Patroni caelestes pro Italis Militibus", dei "Santi Patroni delle Forze Armate", nel legame tra umano e divino, "apud Deum", tra Ecclesia e Civitas , tra Santa Sede Apostolica e Repubblica Italiana.

Fonti del testo in latino: ACTA APOSTOLICAE SEDIS. Fonti: Archivio Centro Studi - Associazione Nazionale Alpini, con la collaborazione di Mariolina Cattaneo. Fonti: Museo Nazionale Storico degli Alpini di Trento. Fonti dell'immagine: Archivio Storico Basilica Saint Maurice en Valais (CH).

Il compito dell'Arma degli Alpini
Altitudines conscendere montium Patriaeque fines inter asperrimas difficultates viresque naturae adversas tutari, peculiare munus est italicae illius militiae quae vulgari nomine "Alpini" nuncupatur.
É compito peculiare di quell'Arma Italiana, che in lingua volgare si chiama degli "Alpini", lo scalare le vette dei monti e il difendere i confini della Patria tra le più aspre difficoltà e le avverse forze della natura.

La scelta del Patrono San Maurizio
Praefatae igitur militiae duces unanimi sane voto Sanctum Mauritium selegerunt Patronum, qui, Thebanae legionis intrepidus ductor, pro Patria invicte decertavit, ac, inter Alpium montes occisus, Christi Martyr occubuit, quique ab alpestribus incolis peculiari devotione veneratur.
Or bene i comandanti della predetta Arma, con voto davvero unanime, scelsero come Patrono San Maurizio il quale, intrepido condottiero della Legione Tebana, combatté vittoriosamente per la Patria, e, ucciso fra i monti delle Alpi, morì Martire di Cristo, e che con speciale devozione è venerato dalle popolazioni alpine.

Il Martirio del Comandante Maurizio fra i monti delle Alpi
Il benemerito e storico Corpo degli ALPINI festeggia il Celeste Patrono nel 22 Settembre, memoria liturgica del Santo di Tebe, Martire nel 287 circa con la Legione Tebana fra le Alpi presso Agaunum in Raetia, attuale Saint Maurice en Valais, dove sorge la storica Abbazia fondata nel 515, Monastero cristiano più antico d'Occidente. La Passio Sancti Mauritii del V sec. del Vescovo Eucherio di Lione attesta l'exercitus legionem Thebanam, con il Comandante "Primicerius Mauritius et Signifer Exuperius", strenuo difensore della Patria e testimone di Cristo fra le Alpi Pennine dove "ad Alpium penninarii aditum venit". Così scrive Apuleio nel II sec. di Maurizio che si immolò (victimatus) con i suoi commilitoni: "Mauricius vero apud Agaunum oppidum cum suis sociis pro Christo Victimatus occubuit".

La datazione
Die II Julii MCMXLI Sacra Rituum Congregatio Praefectus
Città del Vaticano, 2 Luglio 1941 . Il Prefetto della Sacra Congregazione dei Riti.

L'immagine di San Maurizio dalle Alpi Elvetiche
L'immagine del pregevole mosaico raffigura San Maurizio nel martirio della Legione Tebana ed è venerata nell'insigne Basilica dell'Abbazia di Saint Maurice nel Vallese in Svizzera, che ci ha concesso l'opera artistica di Maurice Denis del 1920.
Esprimiamo gratitudine all'Archivio Storico della Basilica per la concessione dell'immagine di San Maurizio e per lo scambio degli studi tra le Alpi d'Europa senza frontiere.

Le Penne d'Italia
Dedichiamo lo studio ai Caduti degli Alpini, ai "Figli dei Monti", alle penne nere sulle ali dei corvi, alle penne di marrone sulle ali delle aquile, alle penne bianche di oca, che risalgono dalle pendici alle vette delle ALPI e scrivono la storia degli Alpini d'Italia, nella libertà dei montanari evocata da Giuseppe Verdi nell'opera "Ernani" del 1844.

La 90^ Edizione dell'Adunata Nazionale degli Alpini in svolgimento in questi giorni a Treviso che per la terza volta nella storia ospita il raduno annuale, dopo il 1967 e il 1994. La scelta è risultata azzeccata, vista la concomitanza con le celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale. La provincia di Treviso, la Marca trevigiana, le terre lungo il Piave sono luoghi storici, dove sono state scritte pagine toccanti della Grande Guerra, ecco perchè il raduno nazionale di quest'anno è anche chiamato "l'Adunata del Piave". Si elevi sempre la preghiera dell'Alpino alle vette bianche d'Italia, e così sia.
"ob amorem patriae"
Ricerche storiche a cura del maestro Giuseppe Di Nunno

Giuseppe Di Nunno il 14 maggio alle 10.13
E dall'Abbazia di Saint Maurice in Svizzera , il Procureur ci scrive:
Monsieur,
Je vous remercie pour l'envoi de ces documents importants.
Les liens entre votre Association et notre Abbaye sont donc appelés à continuer et à grandir.
Avec mes salutations les meilleures
Olivier Roduit


Signore,
Grazie per l'invio di questi documenti importanti.
I legami tra la vostra associazione e la nostra Abbazia sono pertanto chiamati a continuare e a crescere.
Con i miei migliori saluti
Olivier Rodui
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di CanosaWeb e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
PIU' LETTI DALLE RUBRICHE:
RUBRICHE AGGIORNATE:

San Maurizio
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI
CanosaWeb Magazine è una testata giornalistica in attesa di registrazione.